IDAHO lancia un appello ai credenti a partecipare alle preghiere per le vittime dell'omofobia

Testo dell'11 marzo 2013 dell'IDAHO, International Day Against Homophobia and Transphobia (Staff della Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia)

Nel mondo moderno, in molti contesti culturali, i testi religiosi vengono spesso utilizzati per giustificare la violenza e la discriminazione e per sostenere ed approvare l’odio contro le persone lesbiche, gay, bisessuali, transgender, queer e intersessuali (LGBTQI).
Queste voci non sono la maggioranza, ma sono spesso quelle
che vengono ascoltate maggiormente. Ciò favorisce una falsa immagine sulle comunità religiose e spirituali viste come contrarie  alla creazione di un mondo in cui tutte le persone hanno il diritto di amare.
Esistono, in tutto il mondo, anche le voci di tante persone che, all'interno di queste stesse religioni, si oppongono all'uso della religione per giustificare l'odio, il rifiuto e talvolta anche la violenza, ed i crimini contro le persone omosessuali e transessuali.
Sono parecchi anni ormai che la Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia è stata lo spunto per  iniziative dei gruppi religiosi progressisti. Infatti, mentre molte voci religiose non sostengono alcuna visione progressista sulla diversità sessuale e di genere, la maggior parte invece non sostengono l’omo/transfobia. Parlare contro la violenza e l'odio fornisce una ‘minima’ piattaforma di dialogo e parecchi trovano, nella Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia, una punto d'incontro per nuovi cammini.

In molte nazioni i cristiani LGBT hanno organizzato dei servizi ireligiosi nelle chiese, a volte persino nelle cattedrali. In numerose città sono state organizzate delle veglie per commemorare le vittime dei crimini d'omofobia. Le conferenze, le trasmissioni multimediali e le tavole rotonde televisive hanno fornito una via ai leader religiosi progressisti per affrontare l'opinione pubblica.
Il Comitato IDAHO (International Day Against Homophobia and Transphobia/ Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia) invita tutte le voci dei credenti ad utilizzare questa giornata per attuare tutte le iniziative che ritengono opportune.
Invitiamo tutti a condividere le informazioni sulle loro manifestazioni, in modo da poter condividere queste informazioni con il resto del mondo e a collegare tra di loro le persone, creando più slancio e mostrando al mondo quanto siamo vivi e organizzati.

Se avete dubbi, domande o richieste di informazioni e di idee (e così contribuire a dare al vostro evento più visibilità) vi preghiamo di contattarci (in inglese, per l'Italia contattare gionatanews@gmail.com) al seguente indirizzo e-mail: contact@dayagainsthomophobia.org
La nostra squadra terrà costantemente aggiornata la nostra home page del nostro sito (nel riquadro “Global Prayer Initiative) e allo stesso modo il nostro contatto di Facebook e di Twitter. Potete anche seguire gli aggiornamenti e gli eventi utilizzando l'hashtag # IDAHOprayer. Grazie

Il Comitato di IDAHO