Desmond Tutu: Mi rifiuterei di andare in un paradiso omofobico





New York (New York, Usa), 26 lug.  - "Mi rifiuterei di andare in un paradiso omofobico. Voglio dire: preferirei piuttosto andare in quell'altro posto". Lo ha detto il vescovo sudafricano Desmond Tutu, dopo che l'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani ha lanciato la sua prima campagna globale per la promozione della tolleranza e dell'uguaglianza nei confronti di lesbiche, gay, transessuali e bisessuali. "Non   venererei - ha aggiunto Tutu - un Dio che è omofobico, perché credo profondamente" nei diritti delle persone omosessuali. Un portavoce dell'Alto commissariato, Charles Radcliffe, ha fatto sapere che tra i personaggi che hanno ispirato la campagna Free & Equal c'è anche l'ex presidente sudafricano Nelson Mandela, che lottò insieme a Tutu contro l'apartheid. "Ha detto che l'istruzione è la migliore arma contro i pregiudizi e questa è davvero la migliore ispirazione per questa iniziativa", ha spiegato Radcliffe.

26 luglio 2013  Fonte: LaPresse.it